Stanzani Bruno detto/a Vento

13 luglio 1927 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza avviamento professionale
Occupazione: Operaio/a

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 novembre 1943 - 21 aprile 1945)

Scheda

Bruno Stanzani, «Vento», da Gaetano ed Elvira Malaguti; nato il 13 luglio 1927 a Casalecchio di Reno; ivi residente nel 1943. Licenza di avviamento professionale. Operaio meccanico.
Militò nel battaglione Zini della 63a brigata Bolero Garibaldi e operò a Casalecchio di Reno.
Subito dopo l’8 settembre 1943 recuperò le armi abbandonate nelle caserme di Casalecchio di Reno, con le quali furono organizzate le prime squadre SAP locali. Prese parte a numerose azioni armate e nel settembre 1944 fece parte del gruppo che minò e distrusse la polveriera di villa Contri alla Certosa.
Il 22 febbraio 1945 fu arrestato, rinchiuso nella caserma della GNR di via Borgolocchi e liberato dopo 2 giorni.
Riconosciuto partigiano dall' 1 novembre 1943 alla Liberazione.
Ha pubblicato Quelli di Tripoli, di G. Zappi, Antifascismo e resistenza a Casalecchio di meno. [O]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi