Ravà Lazzaro

16 settembre 1875 - febbraio 1945

Note sintetiche

Causa della morte: Deportazione
Occupazione: Bracciante

Scheda

Lazzaro Ravà, da Achille ed Erminia Castelbolognesi; nato il 16 settembre 1875 a Bologna. Nel 1943 residente a Trieste. Bracciante. Membro della comunità israelitica triestina, fu catturato a Mestre (VE) dai nazifascisti dopo l'8 settembre 1943. Deportato nel campo di sterminio di Auschwitz (Polonia), vi è deceduto, secondo il Comune di Trieste, in un giorno imprecisato della prima quindicina del febbraio 1945. [O]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Luoghi

 Lager

Lager

Campi di detenzione, lavoro forzato e sterminio
Deportato e deceduto

Documenti
Ebrei e fascismo a Bologna
Tipo: PDF Dimensione: 8.86 Mb

Nazario Sauro Onofri, Ebrei e fascismo a Bologna, Editrice Grafica Lavino, Bologna, 1989

Comunità israelitica bolognese
Tipo: PDF Dimensione: 45.17 Kb

Nazario Sauro Onofri, La Comunità israelitica bolognese. Da sant'Ambrogio alle lotte partigiane 1943/45.