Nicoli Remo

Nicoli Remo detto Enzo

6 agosto 1923 - 4 aprile 1945

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Carrozzaio

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 9 settembre 1943 - 4 aprile 1945)

Scheda

Remo Nicoli, nome di battaglia "Enzo", da Luigi e Luigia Zuppiroli; nato il 6 agosto 1923 a Bologna; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Carrozzaio.
Prestò servizio militare in aeronautica a Bolzano e Forlì.
All'inizio del 1944 organizzò un nucleo di partigiani che operarono tra Osteria Grande e Varignana (Castel San Pietro Terme), e che compì numerose importanti azioni. In estate si trasferì nella zona tra Castel Maggiore e Granarolo ed entrò a far parte della 2ª brigata Paolo Garibaldi, della quale divenne commissario politico nel novembre.
L'1 dicembre 1944 rientrò a Bologna e assunse il comando della 1ma brigata Irma Bandiera Garibaldi. Arrestato dai fascisti il 14 marzo 1945 fu rinchiuso in San Giovanni in Monte (Bologna) e a lungo torturato. Venne ucciso il 4 aprile 1945 presumibilmente in San Giovanni in Monte come risulta da atto formulato dalla commissione interministeriale in data 8 febbraio 1979.
Riconosciuto partigiano con il grado di maggiore dal 9 settembre 1943 al 4 aprile 1945. [Lia Aquilano-Nazario Sauro Onofri]

Note

E' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della  Certosa di Bologna ed è ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Luoghi

Persone

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB