Musi Paride

Musi Paride

29 giugno 1927 - 18 luglio 1944

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Causa della morte: In combattimento
Occupazione: Dipendente Poste e Telegrafo

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (11 ottobre 1943 - 18 luglio 1944)

Scheda

Paride Musi, da Amedeo e Medea Cremonini; nato il 29 giugno 1927 a Bologna; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Postino.
Sull'esempio del fratello più anziano, Giocondo, si impegnò fin dai primi tempi nella lotta contro i nazifascisti. Militò prima nel gruppo "B. Buozzi" sull'Appennino bolognese e poi nella brigata Stella rossa Lupo dall'11 ottobre 1943 con funzione di ispettore organizzativo del 1° battaglione.
Cadde in combattimento a Burzanella (Camugnano) il 18 luglio 1944.
Anche il fratello Giocondo cadde nella Resistenza.
Riconosciuto partigiano dall'11 ottobre 1943 al 18 luglio 1944.
A suo nome e a quello di suo fratello è stata dedicata una strada di Bologna. [Luigi Arbizzani]

Note

E' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della  Certosa di Bologna ed è ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Luoghi

Persone

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB