Guadagnini Dante

Guadagnini Dante

16 maggio 1924 - 3 novembre 1944

Note sintetiche

Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Colono

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 agosto 1944 - 3 novembre 1944)

Scheda

Dante Guadagnini, da Giovanni e Maria Baldisserri; nato il 16 maggio 1924 a Imola; ivi residente nel 1943. Colono.
Il 6 aprile 1944 partecipò all'incontro preliminare per la costituzione di un gruppo partigiano sulle colline imolesi. Il 13 giugno 1944 presenziò alla riunione nel corso della quale venne costituito il battaglione Montano della brigata SAP Imola nel quale militò.
Il 31 ottobre 1944 venne catturato insieme con trecento persone nel corso del rastrellamento operato dai tedeschi nella zona tra Ghiandolino - Pediano - Goccianello (Imola - Riolo Terme). Condotto nella casa colonica di Monte Frassineto, subì un primo interrogatorio. Selezionato insieme con altre 11 persone, fu condotto nella caserma del comando tedesco di Riolo Terme (RA), ove venne nuovamente interrogato e torturato dalle SS tedesche.
Il 3 novembre 1944, assieme ad altri compagni, venne fucilato e sepolto in una fossa comune.
Riconosciuto partigiano dall'1 agosto 1944 al 3 novembre 1944. [AQ]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB