Grassilli Orlando

Grassilli Orlando

28 settembre 1920 - 27 marzo 1945

Note sintetiche

Titolo di studio: Terza elementare
Causa della morte: Deportazione
Occupazione: Commesso

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 giugno 1944 - 27 marzo 1945)

Scheda

Orlando Grassilli, da Primo e Adalgisa Mingardi; nato il 28 settembre 1920 a Bologna; ivi residente nel 1943. 3a elementare. Commesso.
Militò nella 63a brigata Bolero Garibaldi e operò ad Anzola Emilia.
Fu catturato assieme al fratello Clorindo il giorno 7 dicembre 1944 al Malcantone di Anzola, dopo il grande rastrellamento del 5 dicembre nell'anzolese, e rinchiuso nel carcere di San Giovanni in Monte (Bologna). Con altre centinaia di persone, fu inviato in campo di concentramento a Mauthausen e Gusen (Austria), dove morì il 27 marzo 1945. Anche il fratello Clorindo cadde nella Resistenza.
Riconosciuto partigiano dall'1 giugno 1944 al 27 marzo 1945.

Note

E' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della  Certosa di Bologna ed è ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Luoghi

 Lager

Lager

Campi di detenzione, lavoro forzato e sterminio
Deportato e deceduto

Persone

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB