Caselli Sante

Caselli Sante

18 luglio 1896 - 23 settembre 1944

Note sintetiche

Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Dipendente ospedaliero

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 febbraio 1944 - 23 settembre 1944)

Scheda

Sante Caselli, detto Santino, da Giacomo e Vincenzina Vignudelli; nato il 18 luglio 1896 a Bologna; ivi residente nel 1943. Inserviente all'ospedale Sant'Orsola.
Militò nell' 8a brigata Masia Giustizia e Libertà.
Fu arrestato il 3 settembre 1944 insieme al gruppo dirigente del PdA e della brigata (vedi Massenzio Masia). Processato il 19 settembre 1944, venne condannato alla pena di morte con altri sette compagni. La sentenza fu eseguita il 23 settembre 1944 al poligono di tiro di Bologna. Riconosciuto partigiano dall'1 febbraio 1944 al 23 settembre 1944. [Nazario Sauro Onofri]

E' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della Certosa di Bologna ed è ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Luoghi

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB