Calò Aureliano

Calò Aureliano

2 luglio 1932 - 30 Giugno 1944

Note sintetiche

Causa della morte: Deportazione

Scheda

Aureliano Calò, da Samuele e Adelaide Di Segni; nato il 2 luglio 1932 a Bologna; ivi residente nel 1943. Membro della comunità israelitica bolognese, fu arrestato a Savigno il 13 maggio 1944, venne internato nel carcere di Bologna e successivamente nel campo di Fossoli di Carpi, in provincia di Modena. Deportato da Fossoli il 26 giugno 1944, muore all’arrivo ad Auschwitz insieme alla madre e ai fratelli Alberta, Davide, Jak, Raimondo e Sergio.

Note

A lui è dedicata una pietra d'inciampo, collocata in Strada Maggiore 13.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Luoghi

 Lager

Lager

Campi di detenzione, lavoro forzato e sterminio
Deportato e deceduto

Persone