Rastrellamento a Marzabotto

Scheda

Il 29 settembre 1944 i tedeschi rastrellano a Marzabotto tutti gli uomini che non sono riusciti a nascondersi nei boschi. Una cinquantina di prigionieri vengono rinchiusi nei locali del museo etrusco di Pian di Misano e vengono liberati solo il 2 ottobre. Nello stesso giorno risultano uccisi il ferroviere Ugo Rambelli e l’operaio Oreste Rami, per i quali le dichiarazioni di decesso, in assenza di altre notizie, riportano genericamente l’indicazione del comune di Marzabotto.

Leggi tutto

Persone

Hanno partecipato

Vittime della rappresaglia

Altro

Luoghi

Eventi

Multimedia
Alberto Preti - Verso la Liberazione di Bologna
Alberto Preti - Verso la Liberazione di Bologna

Alberto Preti - Verso la Liberazione di Bologna. Intervento realizzato nel 2020 in occasione del 75° anniversario della Liberazione di Bologna, in collaborazione con l'Istituto Storico Parri.