Poli Romano

5 febbraio 1926 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Operaio/a

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 2 giugno 1944 - 21 aprile 1945)

Scheda

Romano Poli, da Anna Poli; nato il 5 febbraio 1926 a Bologna. Nel 1943 residente a Zola Predosa. Licenza elementare. Operaio alla Ducati. Militò nel battaglione Monaldo della 63ª brigata Bolero Garibaldi e operò a Monte San Pietro. Nell'ottobre 1944, dopo avere deciso su ordine del CLN che la brigata doveva restare nella zona del Lavino per la liberazione della valle, fece parte della quadra operante nella zona di Rasiglio. L'8 ottobre 1944, mentre con la sua squadra si trovava in una stalla, venne attaccato dai tedeschi. Dopo uno scontro sanguinoso, noto come la battaglia di Rasiglio, riuscì insieme ad un gruppo a sganciarsi e a portarsi in pianura. Riconosciuto partigiano dal 2 giugno 1944 alla Liberazione. Ha pubblicato: La battaglia di Rasiglio, in Al di qua della Gengis Khanato I partigiani raccontano, pp.66-8. [AQ] Testimonianza in RB5.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Persone

Multimedia
Romano Poli - Ricordo di Bolero e Freddo
Romano Poli - Ricordo di Bolero e Freddo

Testimonianza di Romano Poli: "Ricordo di Bolero & Freddo".

Romano Poli - CUMER e CLN Alta Italia
Romano Poli - CUMER e CLN Alta Italia

Testimonianza di Romano Poli: "Ricordo del CUMER e del CLN Alta Italia"

Documenti
Casteldebole in fiamme
Tipo: PDF Dimensione: 11.45 Mb
la battaglia e l'eccidio dell'ottobre 1944 nella storia della 63° Brigata Bolero - a cura di Mauro Maggiorani