Pallotti Fausto

Pallotti Fausto

14 febbraio 1925 - 28 agosto 1944

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Operaio/a

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (20 luglio 1944 - 28 agosto 1944)

Scheda

Fausto Pallotti, da Carolina Pallotti; nato il 14 febbraio 1925 a Castello di Serravalle; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Operaio.
Militò nel btg Artioli della 63ª brg Bolero Garibaldi con funzione di capo nucleo.
Rastrellato nella zona di Monte San Pietro con Salvatore Bignami, Pietro Gandolfi e Guido Romagnoli venne fucilato nei pressi di Crespellano sulla via Provinciale il 28 agosto 1944.
Della rappresaglia diede notizia un volantino firmato dalla sua brigata in data 1 settembre 1944.
Riconosciuto partigiano dal 20 luglio 1944 al 28 agosto 1944. [B]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB