Nostini Giovanni

notizie 1819 - 1870

Note sintetiche

Scheda

Violinista. La Gazzetta di Bologna, il 17 luglio 1821, lo dice di Ravenna, allievo a Bologna del Liceo Filarmonico (1819-1821) nella classe di Felice Radicati e poi di Antonio Rolla, e premiato per il violino. A Terni nel 1833 "seppe farci gustare nella sua pienezza la di lui assai conosciuta abilità" (Diario di Roma n. 11 1833). "Bravo professore di violino" a Faenza (Teatri arte letteratura 28 marzo 1839). Fu poi primo violino nella Filarmonica di Lugo, ruolo a cui poi rinuncia (Teatri arte e letteratura 30 gennaio 1840). Poi primo violino e direttore d’orchestra a Ravenna nel 1827 e dal 1836 al 1855. Nel 1843 è all'Apollo di Roma per Virginia di Nini. Morì nel 1870 durante una recita del Ballo in maschera all’Alighieri, dove nonostante l’età avanzata era ancora violino di spalla (Orchestre, pp. 427-434). Fu "membro onorario della congregazione di s. Cecilia, della Filarmonica Romana, di Bologna, di Lugo" (La Figlia del Reggimento. Opera comica 1843). Fu maestro di Angelo Mariani (Atti dell'Accademia del R. Istituto Musicale di Firenze 1874).

Bibliografia: 'Un mondo di musica: concerti alla Società del Casino nel primo Ottocento', a cura di Maria Chiara Mazzi, Bollettino del Museo del Risorgimento di Bologna, 2014.

Leggi tutto

Eventi

Luoghi

Persone

Multimedia
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)

Documentario - Bologna nel lungo Ottocento (1794 - 1914), 2008. La città felsinea dall'età napoleonica allo scoppio della Grande Guerra.

Documenti
Bologna Città della Musica
Tipo: PDF Dimensione: 458.72 Kb

Bologna vanta una tradizione musicale così ricca da aver meritato la nomina dell’Unesco a Città Creativa della Musica, prestigioso riconoscimento che si fonda sulle eccellenze del passato e sulla ricchezza delle proposte del presente.