Federzoni Giovanni

Federzoni Giovanni

29 Agosto 1849 - 14 Giugno 1923

Note sintetiche

Scheda

Letterato e politico, nasce a Bologna nel 1849. Nel 1869 si iscrisse alla facoltà di lettere dell’Università di Bologna e seguì le lezioni di Carducci con cui si laureò nel 1873. Iniziò la carriera dell’insegnamento nel ginnasio Guinizelli di Bologna, poi divenne direttore del liceo Minghetti, insegnò al Galvani e alla Scuola superiore femminile. Nel 1897 fu nominato per pochi mesi Ministro dell'Istruzione. Curò la pubblicazione della Strenna delle Colonie scolastiche bolognesi, edita per la raccolta di fondi utili all'istituzione, coinvolgendo suoi amici artisti e letterati, tra cui Carducci, Giovanni Pascoli ed Olindo Guerrini. Tra i suoi allievi vi fu Mario Missiroli, futuro direttore de 'Il Resto del Carlino'. Tra i suoi numeorsi scritti poetici e studi dedicati a Dante Alighieri - tutti editi da Zanichelli - segnaliamo Il paradiso perduto ed altri scritti (1895); Diporti danteschi (1899); Amore serotino. Negli anni gravi. Sonetti (1904); L'angelo nocchiero (1912). In età avanzata si trasferisce a Roma per proseguire la sua attività di insegnamento presso il Liceo Umberto I. Muore nella capitale il 14 giugno 1923. E' sepolto alla Certosa di Bologna, Sala del Colombario, pozzetto 779.

L'epigrafe della lapide recita: GIOVANNI FEDERZONI / LETTERATO INSIGNE / CVLTORE PROFONDO DEGLI STVDI DANTESCHI / PER L ANNI IN BOLOGNA E IN ROMA / MAESTRO DI DOTTRINA E DI ITALIANITA’ / EBBE PARI LA SAPIENZIA ALLA MODESTIA / DALLA MEDITAZIONE DEGLI ETERNI MISTERI / SALI’ PURO ALLA CONOSCENZA DI DIO / N. XXIX AGOSTO MDCCCXLIX / M. XIV GIVGNO MCMXXIII.

2008, ultimo aggiornamento aprile 2021.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Luoghi

Persone

Multimedia
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)

Documentario - Bologna nel lungo Ottocento (1794 - 1914), 2008. La città felsinea dall'età napoleonica allo scoppio della Grande Guerra.

Bologna post unitaria
Bologna post unitaria

Quadro socio politico della Bologna post unitaria nel periodo 1859-1900. Intervista ad Alberto Preti. A cura del Comitato di Bologna dell'istituto per la storia del Risorgimento italiano. Con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. www.vedio.bo.it

Documenti
Avanti avanti Italia nova ed antica
Tipo: PDF Dimensione: 12.44 Mb

Avanti avanti Italia nova ed antica - numero unico del Comitato lavoratore pei doni ai soldati in Libia; Bologna, Cooperativa Tipografica Azzoguidi, 1913. Collezione privata.