Musolesi Anna Maria

Musolesi Anna Maria

3 ottobre 1920 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Casalinga

Riconoscimenti

  • Partigiana/o (15 settembre 1943 - 21 aprile 1945)

Scheda

Anna Maria Musolesi, da Emilio ed Adolfa Giunchiglia; nata il 3 ottobre 1920 a Monzuno; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Casalinga.
Di famiglia antifascista, insieme con le sorelle Bruna , Lucia, Olga e con il padre entrò nel movimento resistenziale che i fratelli Guido e Mario organizzarono subito dopo l’8 settembre 1943.
Divenuta una delle giovani staffette della brigata Stella rossa Lupo, nella quale militò con funzione di ispettrice, inizialmente la sua attività si svolse tra Monzuno e Monte Sole, dove era alloggiata la brigata. Venne contattata da Linceo Graziosi perché le fissasse un colloquio con il fratello Mario.
Il 6 febbraio 1944 venne arrestata dai fascisti a Monzuno, insieme con altre quattro persone e consegnata poi ai carabinieri che, dopo averla trattenuta per alcuni giorni, la rilasciarono il 12 febbraio 1944. Ripresa la sua attività, il 26 aprile 1944 recuperò il materiale aviolanciato dagli alleati e caduto in una zona diversa da quella stabilita. Con l'arresto del fratello Guido entrò definitivamente nella clandestinità. Portatasi in montagna si stabilì a Ca' Dorino dove ebbe sede il comando partigiano.
Instancabile nel suo lavoro a fianco dei fratelli, insieme con le sorelle infuse coraggio nei giovani partigiani. Continuò ad espletare il suo lavoro di collegamento con Bologna e si occupò anche del servizio infermieristico. Riuscì insieme con le sorelle a sfuggire all'eccidio di Marzabotto rifugiandosi nei nascondigli e nel bosco. Il fratello Mario cadde nella Resistenza.
Riconosciuta partigiana con il grado di capitano dal 15 settembre 1943 alla Liberazione. [AQ]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Persone

Musolesi Mario

Musolesi Mario

località Cadotto, Marzabotto (BO), 29 settembre 1944
Frat./Sorella