Monumento di Francesco Monti Bendini

Monumento di Francesco Monti Bendini

Scheda

Questo monumento costituisce uno dei casi più singolari tra le opere della Certosa modificate nel tempo.
L'opera che oggi si vede sostituì nel 1813 circa un precedente dipinto realizzato dai fratelli Pietro e Giuseppe Fancelli. Probabilmente si sentì la necessità di 'adeguare' il sepolcro al nuovo illustre defunto, forse unito ai problemi di degrado che i dipinti rivelarono fin dall'inizio. Fatto è che nel Chiostro Terzo si eresse una imponenente opera ideata da Giuseppe Nadi e realizzata da Luigi Acquisti, in cui su un largo basamento a forma di sarcofago sono posati, sulla parte superiore, un cippo funebre ai cui lati siedono due geni funerari con la torcia rovesciata.
Il monumento, al presente, si trova nel Chiostro Maggiore e non nel Chiostro Terzo. Nel corso degli anni il cimitero subì ulteriori allargamenti e si impose la necessità di aprire nuovi collegamenti tra il chiostro più antico e le nuove addizioni. Molti monumenti vennero distrutti, ma fortunatamente quello dedicato a Francesco Monti Bendini si salvò, poiché fu smontato e ricollocato nella posizione attuale.

Alessia Marchi

Leggi tutto
Apri mappa

Simboli

Luoghi

Persone

Bibliografia
Collezione de disegni a semplice contorno delli Monumenti Sepolcrali. Nel Cimitero di Bologna delineati, ed incisi da Raffaele Terry.
Terry Raffele
1817 Bologna Lucchesini
Collezione dei Monumenti Sepolcrali del Cimitero di Bologna
Zecchi Giovanni
1828 Bologna Giovanni Zecchi
Collezione scelta dei monumenti sepolcrali del comune cimitero di Bologna
Salvardi Natale
1839 Bologna Natale Salvardi
La Certosa di Bologna
Raule Angelo
1961 Bologna Arnaldo Nanni
MONVMENTA INLVSTRIORA COEMETERII BONONIENSIS QVAE PETRONIVS RICCIVS AD FIDEM ARCHETYPORVM LINEARI PICTVRA EXPRESSIT AB ANNO I MDCCCI AD AN MDCCCXIII
Rizzi Petronio
1813 Bologna