Mitra del vescovo Luigi Tesorieri

Mitra del vescovo Luigi Tesorieri

post 1872

Scheda

Il ricamo è eseguito a punto posato in oro filato a diverso titolo (lamina avvolta su anima in seta ocra, torsione “S”), oro lamellare con oro trafilato avvolto a spire larghe, oro riccio (lamina avvolta su anima in seta gialla, torsione “S”), canutiglia, lustrini stampati. I punti di seta gialla che fissano i fili al fondo o alle imbottiture (carta e cordoncino di canapa naturale), si diversificano creando superfici differenti. Il motivo decorativo è costituito da ampi girali fogliacei affrontati, che si dispongono simmetricamente rispetto ad una candelabra centrale, da cui nascono rose, aquilegie e piccoli fiori di riempimento; gli steli sottili e sinuosi dei fiori sono impreziositi da lustrini, mentre molte corolle recano castoni con pietre colorate. Su entrambe le infule frangiate si snoda un elegante tralcio fogliaceo – ad andamento sinuoso ad “S” – fiorito di rose e piccoli fiori a cinque petali (rose canine?), ricco di brevi rametti laterali trapuntati di lustrini. Nella parte terminale delle infule sono ricamate le insegne di Luigi Tesorieri, vescovo di Imola dal 1872 al 1901. La mitra, realizzata certamente negli anni dell’episcopato imolese del presule, presenta motivi decorativi mutuati da schemi settecenteschi, nella consueta rappresentazione naturalistica degli elementi vegetali, disposti secondo un andamento sinuoso ad “S”. Inedita.

Manifattura romana (post 1872), Mitra del vescovo Luigi Tesorieri, taffetas a effetto gros de Tours, laminato, ricamato, ricamo in seta policroma a punto pittura, lustrini, ricamo in oro filato, oro laminato, oro riccio, cm 40,5 x 34 x 10. Imola, Basilica Cattedrale di San Cassiano. Stemmi: su entrambe le infule: d’oro, alla fascia di rosso, accompagnata da a tre rose, di rosso, bottonate dello stesso (due in fascia ed una in punta); lo scudo è caricato del galero con nappe passanti e della croce pastorale in palo (stemma del vescovo Luigi Tesorieri).

Marco Violi

Testo tratto dal catalogo "ROSA MYSTICA - Il fiore della Vergine in tavola e nell’arte sacra", a cura di Marco Violi, Sasso Morelli di Imola, Chiesa del Morelli 6-8 settembre 2019, iniziativa di CLAI - Cooperativa Lavoratori Agricoli Imolesi sca. In collaborazione con il Museo Diocesano di Imola.

Leggi tutto

Eventi

Luoghi

Apri mappa