Melloni Giorgio

24 gennaio 1901 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Laurea
Occupazione: Ingegnere

Scheda

Giorgio Melloni, da Giovanni e Ravenna Tabarroni; nato il 24 gennaio 1901 a Bologna; ivi residente nel 1943. Ingegnere.
Iscritto alla DC.
La formazione religiosa ricevuta in famiglia fu completata negli anni con la partecipazione al circolo interparrocchiale Leone XIII presieduto da Giovanni Moruzzi. Fece parte della FUCI e del Gruppo dei giovani laureati cattolici. Per la sua formazione morale e religiosa fu un antifascista come il fratello Alfonso.
Nel 1942, insieme con Angelo Salizzoni, Achille Ardigò e altri, incominciò a partecipare alle riunioni e ai convegni di studio tenuti in San Domenico e presso il collegio San Luigi. Questi primi incontri di persone provenienti dal mondo cattolico, ma aperto anche a esponenti di altre culture, portarono poi alla formazione di un gruppo ristretto che prese a ridiscutere nel 1943, della partecipazione politica dei cattolici alla Resistenza.
Sul finire del 1943, nella casa paterna, si tennero incontri nel corso dei quali si discussero i documenti che Paolo Moruzzi inviava da Roma attinenti alla posizione dei cristianimarxisti sollecitandone anche la adesione. Il gruppo bolognese decise di scegliere un partito nuovo che continuasse la linea popolare. Mentre partecipava a questo gruppo di elaborazione politicoculturale del mondo cattolico, diede il suo apporto all'organizzazione di attività per gli sfollati, per gli ebrei e per i rastrellati.
Il 21 aprile 1945, su designazione del CLN e dell'AMG, fu nominato presidente della Deputazione provinciale, oggi Amministrazione provinciale. [O]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Luoghi

Persone