Melega Anna detto/a Pola

28 settembre 1925 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Occupazione: Operaio/a

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 aprile 1944 - 21 aprile 1945)

Scheda

Anna Melega, «Pola», da Giovanni ed Regina Bernardi; nata il 28 settembre 1925 a Castel Maggiore; ivi residente nel 1943. Licenza elementare. Operaia.
Militò nella 4a brigata Venturoli Garibaldi e operò a Castel Maggiore.
Iscritta al PCI.
Di famiglia antifascista, nella sua abitazione ebbero luogo i primi incontri degli antifascisti di Castel Maggiore. Dopo l’8 settembre 1943 insieme con i fratelli Erminio, Giuseppe, Mario entrò nel movimento partigiano. Fu addetta alla distribuzione della stampa clandestina. Nel febbraio 1944 Giacomo Masi la cooptò nei GDD.
Il 10 febbraio 1944 partecipò alla manifestazione indetta per solidarietà con gli operai della Barbieri. Nonostante i richiami e la «predica» del maresciallo dei carabinieri, intensificò la sua attività per preparare la manifestazione delle donne del 3 settembre 1944 nel corso della quale vennero incendiati gli elenchi dei richiamati alle armi.
Insieme con Stella Cinti, Corinna Tonelli, Liliana Zanasi e altre fece parte del comitato che provvide al rifornimento di armi e al vettovagliamento dei gruppi partigiani. Ricercata, si trasferì nella zona di Galliera continuando a svolgere il suo lavoro di collegamento con i GDD di San Pietro in Casale, San Giorgio di Piano.
Il 12 settembre 1944. prese parte al combattimento contro i fascisti in località Castagnolino (Bentivoglio). Fermata dai tedeschi mentre si recava in bicicletta a Castel Maggiore e trovata in possesso di documenti falsi, venne tradotta a San Giovanni in Monte (Bologna), e subito rilasciata perché, messa a confronto con la spia «Vienna», non fu riconosciuta.
Fece parte del CLN di Castel Maggiore in rappresentanza delle donne. I fratelli Erminio e Mario caddero nella Resistenza.
Riconosciuta partigiana dall'1 aprile 1944 alla Liberazione. Testimonianza in RB5. [AQ]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Luoghi

Persone