Martelli Luigi

Martelli Luigi

12 agosto 1909 - 21 ottobre 1944

Note sintetiche

Causa della morte: Deportazione
Occupazione: Manovale

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 dicembre 1943 - 21 ottobre 1944)

Scheda

Luigi Martelli, da Alessandro e Giustina Tartaglia; nato il 12 agosto 1909 a Castel Guelfo di Bologna. Nel 1943 residente a Bologna. Manovale.
Iscritto al PCI, svolse attività antifascista durante il regime.
Arrestato il 17 novembre 1938 venne deferito al Tribunale speciale che, con sentenza del 25 luglio 1939, lo condannò a 13 anni di reclusione per "ricostituzione del PCI, (tenenza al medesimo e propaganda sovversiva".

Dopo l'8 settembre 1943 entrò nel movimento resistenziale, militando nella 4a brigata Venturoli Garibaldi. Arrestato dai tedeschi, venne deportato in campo di concentramento a Mauthausen dove morì il 21 ottobre 1944.
Riconosciuto partigiano dall'1 dicembre 1943 al 21 ottobre 1944. [Lia Aquilano]

Note

E' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della  Certosa di Bologna ed è ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Luoghi

 Lager

Lager

Campi di detenzione, lavoro forzato e sterminio
Deportato e deceduto

Persone

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB