Rolandino

Rolandino

via Rolandino

Scheda

Da via de' Poeti a piazza San Domenico.
Prima documentazione dell'odonimo: 1874.


L’attuale nome (via Rolandino) è il risultato della riforma toponomastica del 1873-78, con cui si voleva ricorda Rolandino Passeggieri, la cui tomba è tuttora in piazza San Domenico, non lontano da dove questa via vi sfocia.
Precedentemente la riforma toponomastica napoleonica aveva ufficializzato il nome di via delle Grade.

Questa via ebbe svariati nomi tra XVI e inizio XVII secolo: via Santa, via Santa di San Domenico, via della Piazzola, via dei Fittoni, via dell’Arca, poi finalmente, durante il XVII secolo si cominciò ad usare e si affermò via delle Grade.

L’odonimo via Santa era abbastanza comune in passato per indicare genericamente vie che portavano a luoghi consacrati (nel caso presente il sagrato e la chiesa di San Domenico).

L’odonimo via della Piazzola invece faceva riferimento alla Piazzola (oggi piazza) de’ Calderini.

Alcune colonne, volgarmente dette fittoni, messe per impedire il traffico delle carrozze da questa via al sagrato (o cimitero) di San Domenico generarono l'odonimo via dei Fittoni.

L'arca dell'odonimo via dell'Arca non è l'Arca di San Domenico, come qualcuno potrebbe pensare, essendo questa entro la chiesa di San Domenico, bensì è la tomba di Egidio Foscherari, che tuttora si trova all'angolo di questa via con piazza San Domenico.

L’odonimo via delle Grade infine pare originato da una sorta di gradinata (chiamata i Gradi fin dal XV secolo) che permetteva l'accesso al sagrato di San Domenico, presso la tomba di Egidio Foscherari.

link al sito Origine di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Opere

Bibliografia
Cose notabili della città di Bologna ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati
Guidicini G.
1868 Bologna
Le vie di Bologna
Fanti Mario
2000 Bologna Istituto per la Storia di Bologna
Antica fondazione della citta di Bologna degnissima madre de'studj ...
Gianandrea Taruffi
1738 Bologna Bartolomeo Borghi negli Orefici all'Angelo Custode
Nomi delle strade, vie, borghi, et vicoli, che sono nella citta di Bologna
Giovanni Niccolò Pasquali Alidosi
1624 Bologna
Nomi et cognomi di tutte le strade, contrade et borghi di Bologna
Giovanni Zanti
1583 Bologna Rist. anast Bologna : Grafis
Origine delle Porte, Strade, Borghi Contrade, Vie, Viazzoli, Piazzole, Salicate, Piazze, e Trebbi dell'Illustrissima Città di Bologna con i loro Nomi, Pronomi, e Cognomi
Camillo Scaligeri della Fratta (pseudonimo di Adriano Banchieri)
1635 Bologna Clemente Ferroni
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Origine di tutte le strade, sotterranei e luoghi riguardevoli della citta di Bologna
Ciro Lasarolla [i.e. Carlo Salaroli]
1743 Bologna
Apri mappa