Ranocchi

Ranocchi

vicolo Ranocchi

Scheda

Da via degli Orefici a via Pescherie Vecchie.
Prima documentazione dell'odonimo: 1475 (Via dei Ranocchi).


Questo antico vicolo fu sfiorato dagli sventramenti che interessarono gli isolati tra via RIzzoli e via degli Orefici. Prima degli sventramenti, il vicolo aveva una naturale estensione verso via Rizzoli, estensione costituita dallo scomparso Stallatico del Sole.

L'antica Contrata Gorgadello, documentata alla fine del XIII secolo probabilmente indicava l'insieme di questi due vicoli.
Nel XIX secolo prevalse la forma che è arrivata a noi oggi: Ranocchi nelle lapidette della riforma napoleonica e vicolo Ranocchi con la riforma postunitaria del 1873-78.

Gorgadello sembra nome generico di via, in quanto è odonimo antico comune ad altri vicoli (via dei Felicini, lo scomparso vicolo dei Pini sul Mercato di Mezzo (oggi via Rizzoli), la scomparsa via del Paradiso da via San Vitale alla chiesa di Santa Cecilia, e lo scomparso vicolo Tosapecore sul Mercato di Mezzo).

L'odonimo Ranocchi è facilmente spiegabile sapendo che questa era la zona delle pescarie, ed in particolare in questo vicolo vi erano parecchie botteghe che vendevano ranocchi.

link al sito Origine di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Tosapecore

Tosapecore

Vicolo Tosapecore (vicolo scomparso)
In relazione con

Eventi

Multimedia
Il Piano regolatore
Il Piano regolatore

1888/89, il Piano Regolatore di Bologna. Intervista ad Alberto Preti. A cura del Comitato di Bologna dell'istituto per la storia del Risorgimento italiano. Con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. www.vedio.bo.it

Bibliografia
Cose notabili della città di Bologna ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati
Guidicini G.
1868 Bologna
Bologna in pianta città del Papa
Agostino Militelli
1692 Bologna
Città di Bologna posta in pianta in esatta misura con la distinzione de portici che sono in essa. Instituto delle Scienze. Studio pubblico.
Benedetto XIV (dedicatario); Monari Gregorio (dis.); Scarselli Antonio Alessandro (inc.)
1745 Bologna
Nomi delle strade, vie, borghi, et vicoli, che sono nella citta di Bologna
Giovanni Niccolò Pasquali Alidosi
1624 Bologna
Origine delle Porte, Strade, Borghi Contrade, Vie, Viazzoli, Piazzole, Salicate, Piazze, e Trebbi dell'Illustrissima Città di Bologna con i loro Nomi, Pronomi, e Cognomi
Camillo Scaligeri della Fratta (pseudonimo di Adriano Banchieri)
1635 Bologna Clemente Ferroni
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Origine di Bologna. Mappa di Bologna
Costantino Aretusi
1636 Bologna
Origine di tutte le strade, sotterranei e luoghi riguardevoli della citta di Bologna
Ciro Lasarolla [i.e. Carlo Salaroli]
1743 Bologna
Apri mappa