Oche, delle

Oche, delle

Via delle Oche

Scheda

Da via Piella a via Guglielmo Oberdan.
Prima documentazione dell'odonimo: 1583 (Androna dalle Oche).


Dal XVI secolo e fino a tutto il XVIII secolo questa via fu sempre chiamata Androna delle Oche, raramente Androna delle Ocche, ed ancora più raramente via delle Ocche.
Proprio quest’ultmo odonimo, via delle Ocche (sic), fu ufficializzato nel 1801 dalla riforma toponomastica napoleonica.
Nel 1878 (nell’ambito della riforma toponomastica postunitaria che cominciò nel 1873 e che si concluse quell’anno) la nostra via divenne vicolo delle Oche per poi essere promossa a via delle Oche nei primi anni del XX secolo.

Tra XVI e XVII secolo Androna delle Oche indicava, oltre alla nostra via, un vicolo scomparso chiamato anche Androna dei Grassi, che metteva in comunicazione la nostra via con via Marsala.

L’odonimo Oche probabilmente fa riferimento alla presenza di oche per la vicinanza delle fosse della seconda cerchia di mura della città, fosse, in questo caso alimentate dalle acque del Canale di Reno.
Androna è denominazione generica (comune a tante altre vie) che indica l’uso della via come latrina a cielo aperto.

link al sito Origine di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Bibliografia
Cose notabili della città di Bologna ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati
Guidicini G.
1868 Bologna
Bologna in pianta città del Papa
Agostino Militelli
1692 Bologna
Contributo onomastico alla corografia di Bologna antica
Carlo Avogaro
Bologna Comune di Bologna
Nomi delle strade, vie, borghi, et vicoli, che sono nella citta di Bologna
Giovanni Niccolò Pasquali Alidosi
1624 Bologna
Nomi et cognomi di tutte le strade, contrade et borghi di Bologna
Giovanni Zanti
1583 Bologna Rist. anast Bologna : Grafis
Origine delle Porte, Strade, Borghi Contrade, Vie, Viazzoli, Piazzole, Salicate, Piazze, e Trebbi dell'Illustrissima Città di Bologna con i loro Nomi, Pronomi, e Cognomi
Camillo Scaligeri della Fratta (pseudonimo di Adriano Banchieri)
1635 Bologna Clemente Ferroni
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Origine di Bologna. Mappa di Bologna
Costantino Aretusi
1636 Bologna
Origine di tutte le strade, sotterranei e luoghi riguardevoli della citta di Bologna
Ciro Lasarolla [i.e. Carlo Salaroli]
1743 Bologna
Apri mappa