Garofalo

Garofalo

Via Garofalo

Scheda

Da piazza Cavour, angolo via de' Poeti a piazza San Domenico.
Prima documentazione dell'odonimo: 1643 (Via del Garofalo).


Già dal XV secolo e fino all’inizio del XVII secolo questa via era nota con i nomi di Battebecco o Battibecco e Battidizzo.
Qualche volta, durante il XVI secolo, veniva usato per questa via anche l’odonimo Paradiso.
L’odonimo via del Garofalo comparve nel XVII secolo.
La denominazione via del Garofalo, poi semplificata in via Garofalo con la riforma toponomastica del 1873-78, è arrivata fino a noi.

In merito a Battibecco/Battedizzo, si veda la scheda su via Battibecco.

Via del Paradiso rientra in uno dei tanti casi di vie del Paradiso (vedi l'odierna via del Paradiso) così chiamate perché conducevano verso importanti chiese o luoghi di culto (nel caso presente, la piazza, chiesa e convento di San Domenico).

Garofalo (ovvero Garofano) è di orgine incerta. Esistette una famiglia Garofali, di cui faceva parte un notaio di nome Lorenzo che rogitava nel XVII secolo, che potrebbe avere dato il nome alla via, come invece, al contratio, potrebbe essere la famiglia ad avere preso il nome dalla via

link al sito Origine di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Bibliografia
Cose notabili della città di Bologna ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati
Guidicini G.
1868 Bologna
Le vie di Bologna
Fanti Mario
2000 Bologna Istituto per la Storia di Bologna
Bologna in pianta città del Papa
Agostino Militelli
1692 Bologna
Nomi delle strade, vie, borghi, et vicoli, che sono nella citta di Bologna
Giovanni Niccolò Pasquali Alidosi
1624 Bologna
Origine delle Porte, Strade, Borghi Contrade, Vie, Viazzoli, Piazzole, Salicate, Piazze, e Trebbi dell'Illustrissima Città di Bologna con i loro Nomi, Pronomi, e Cognomi
Camillo Scaligeri della Fratta (pseudonimo di Adriano Banchieri)
1635 Bologna Clemente Ferroni
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Origine di Bologna. Mappa di Bologna
Costantino Aretusi
1636 Bologna
Origine di tutte le strade, sotterranei e luoghi riguardevoli della citta di Bologna
Ciro Lasarolla [i.e. Carlo Salaroli]
1743 Bologna
Apri mappa