Gargiolari, de'

Gargiolari, de'

Via de' Gargiolari

Scheda

Da piazza Galileo a via Santa Margherita.
Prima documentazione dell'odonimo: 1635 (Via di Garzular).


L'odonimo Gargiolari è documentato fin dalla prima metà XVII secolo.
Il significato è ovvio, essendo i gargiolari i lavoranti della canapa, evidentemente in questa via erano presenti botteghe dove veniva esercitata questa attività.
La via, che, prima della creazione di piazza Galileo, arrivava in via IV Novembre, era tra quelle note come Agresti (si veda la scheda su via Agresti), mentre la parte più meridionale fu detta anche Ponticello di Sant'Arcangelo, dalla vicina piazzola che aveva questo nome, piazzola oggi compresa in via Santa Margherita (si veda la scheda su via Santa Margherita).

link al sito Origine di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Documenti
Antichi mestieri a Bologna
Tipo: PDF Dimensione: 728.05 Kb

La storia di Bologna è anche la storia dei suoi artigiani e dei suoi commercianti. Un’incessante operosità si è espressa in antichi mestieri oggi scomparsi ma che, per la loro importanza, erano denominati “Arti”.

Bibliografia
Nomi et cognomi di tutte le strade, contrade et borghi di Bologna
Giovanni Zanti
1583 Bologna Rist. anast Bologna : Grafis
Origine delle Porte, Strade, Borghi Contrade, Vie, Viazzoli, Piazzole, Salicate, Piazze, e Trebbi dell'Illustrissima Città di Bologna con i loro Nomi, Pronomi, e Cognomi
Camillo Scaligeri della Fratta (pseudonimo di Adriano Banchieri)
1635 Bologna Clemente Ferroni
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Origine di Bologna. Mappa di Bologna
Costantino Aretusi
1636 Bologna
Origine di tutte le strade, sotterranei e luoghi riguardevoli della citta di Bologna
Ciro Lasarolla [i.e. Carlo Salaroli]
1743 Bologna
Apri mappa