Chiudare

Chiudare

Via Chiudare

Scheda

Da via Arienti a Viale XII Giugno
Prima documentazione dell'odonimo: 1624 (Chiuvare)


Il nome di questa via era Chiuvare, documentato fin dal XVII secolo, e tale rimase fino all'inizio dell'ottocento, quando questa via era un vicolo sterrato che finiva contro il terrapieno delle mura della città.
Fu la riforma toponomastica napoleonica (1801) ad imporre il nome Chiudare, confermato in vicolo Chiudare dalla riforma toponomastica del 1873/78, poi cambiato in via Chiudare.


Le chiuvara (o chiudara) erano una specie di stenditoio (una sorta di tettoia con tegole) su cui erano disposti chiodi (da cui il nome chiudara) su cui venivano fissati i panni di lana per l'asciugatura dopo la tintura.
Strutture di questo tipo (e le attività ad esse connesse) erano già documentate in questa zona fin dal XIV secolo.

link al sito Origine di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Documenti
Antichi mestieri a Bologna
Tipo: PDF Dimensione: 728.05 Kb

La storia di Bologna è anche la storia dei suoi artigiani e dei suoi commercianti. Un’incessante operosità si è espressa in antichi mestieri oggi scomparsi ma che, per la loro importanza, erano denominati “Arti”.

Bibliografia
Cose notabili della città di Bologna ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati
Guidicini G.
1868 Bologna
Le vie di Bologna
Fanti Mario
2000 Bologna Istituto per la Storia di Bologna
Nomi delle strade, vie, borghi, et vicoli, che sono nella citta di Bologna
Giovanni Niccolò Pasquali Alidosi
1624 Bologna
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Origine di tutte le strade, sotterranei e luoghi riguardevoli della citta di Bologna
Ciro Lasarolla [i.e. Carlo Salaroli]
1743 Bologna
Apri mappa