Calderini, de'

Calderini, de'

Piazza de' Calderini

Scheda

Da via Farini a via de' Poeti.
Prima documentazione dell'odonimo: 1583 (piazzola di Calderini)


Questa piazza deve il suo nome alla famiglia Calderini che ebbe il suo palazzo e le sue case sul lato di levante della piazza.
Chiamata talvolta piazza, talvolta piazzola, le lapidette della riforma toponomastica del 1801 ne fissarono il nome in piazza de' Calderini, nome che è rimasto intatto fino ad oggi.

La piazza fino alla fine del XV secolo era più piccola dell'attuale, infatti alcune case della famigia Serpa la dividevano da via Farini (già Ponte di Ferro). Queste case arrivavano fino all'attuale numero 2 di Piazza de' Calderini. La comunicazione con il Ponte di Ferro era assicurato da un vicolo sul lato di ponente, vicolo noto come Ratta di San Domenico.

link al sito Origine di Bologna

Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Bibliografia
Cose notabili della città di Bologna ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati
Guidicini G.
1868 Bologna
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Apri mappa