Arolari

Arolari

Arolari (vicolo scomparso)

Scheda

Il vicolo Arolari metteva in comunicazione via d’Azeglio e via de’ Fusari, costeggiando il lato meridionale della chiesa di Santa Maria Labarum Coeli (detta volgarmente Santa Maria della Baroncella).

Questo vicolo è documentati in atti che vanno dall’inizio del XVI secolo all’inizio del XVII secolo, quando probabilmente il vicolo venne privatizzato e chiuso.

Il vicolo è tuttora leggibile, chiuso da un cancello al numero 12 di via de’ Fusari e da una porta al numero 15/A di via d'Azeglio.

Per quanto riguarda l'origine dell'odonimo Arolari visto che non pare sia esistita una famiglia di tal cognome, è probabile che faccia riferimento, come avviene per le vicine vie de' Fusari, Pignattari, Gargiolari, etc., all'arte che maggiormente in questa via si esercitava e che poteva essere quella dei fabbricanti di role (o ruole), termine con cui si indica, nel vernacolo locale, una tipologia di recipienti usati in cucina.


link al sito Origine di Bologna
Leggi tutto

Luoghi

Bibliografia
Cose notabili della città di Bologna ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati
Guidicini G.
1868 Bologna
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Apri mappa