La ritirata tedesca da Bologna

Militare 20 Aprile 1945

Scheda

Il generale von Senger rinuncia ad asserragliarsi a Bologna e a distruggerne i servizi nevralgici.
Nella notte tra il 20 e il 21 aprile l'esercito tedesco abbandona le linee alla periferia della città e inizia una rapida ritirata verso il Po.
Le truppe e gli automezzi tedeschi transitano da porta Mazzini, ma evitano di entrare nel centro storico, minacciato dalle bande partigiane. Assieme ai soldati tedeschi fuggono dalla città molti dei collaboratori fascisti.

cronologia sala borsa

Leggi tutto

Persone

Altro

Luoghi

Eventi