Il cimitero militare italiano di Bligny (Francia)

Il cimitero militare italiano di Bligny (Francia)

Scheda

Il sacrario italiano di Bligny sorge sulle colline del dipartimento della Marna, in Francia, sulla strada che porta da Cheateau Thierry a Reims, su un'area donata perennemente al Regno d'Italia dalla Repubblica francese nel 1931. Al suo interno riposano 5.418 caduti di nazionalità italiana caduti su suolo francese di cui 3.054 noti e 1.360 ignoti. Per la maggior parte si ratta di caduti del II corpo d'armata italiano che, al comando del generale Alberico Albricci, combatté in Francia fra aprile e novembre 1918, in una sorta di scambio di truppe fra alleati per "fratellanza d'armi".
Fra i caduti del sacrario di Bligny, però, sono annoverati anche 66 caduti della Legione Garibaldina che, nel 1914, al comando di Peppino Garibaldi, combatté a fianco dei francesi sul fronte della Argonne quando ancora l'Italia era neautrale.
Le 3.054 sepolture note sono identificate da una croce di pietra bianca riportante sul basamento le generalità del caduto e il reparto di appartenenza. Le croci sono raggruppate in otto grandi riquadri,separati tra loro da un lungo viale alberato e da tre vialetti secondari, nel consueto stile dei cimiteri di guerra, a simboleggiare un esercito schierato. Al centro del cimitero, lungo il viale alberato centrale, sorge un tempietto a quattro colonne e a base quadrata in stile dorico. Il basamento del tempietto copre la fossa comune che ospita i resti dei 1.360 caduti ignoti. Al termine del viale alberato si trova l'unica tomba monumentale del sacrario, quella del generale Ugo Bagnani, morto in Francia mentre si trovava in missione speciale presso le truppe inglesi. A destra dell'ingresso, lungo il vialetto perimetrale, si trova un monumento recante un bassorilievo in bronzo a ricordo dei caduti della Legione Garibaldina che riporta i nomi dei tre scontri sostenuti dalle truppe al comando di Peppino Garibaldi sul fronte della Argonne: Bolante, Courte Chausse e Ravin de Meurissons.
Il sacrario di Bligny venne inaugurato ufficialmente il 27 giugno 1937 in contemporanea al sacrario francese di Pederobba,  in provincia di Treviso, che ospita i circa 1.000 caduti di nazionalità francese del fronte italiano, a simboleggiare la interconnessione e la fratellanza del popolo italiano e francese nel primo conflitto mondiale.
Sul lato opposto della strada rispetto al sacrario si trova un parco della rimembranza, costituito da boschetti ed aree prative.
L'intero complesso cimiteriale di Bligny dipende dal consolato italiano di Metz.
Il sacrario non è però l'unico luogo di sepoltura di soldati italiani su suolo francese.
Diversi altri cimiteri di guerra custodiscono salme di soldati italiani, appartenenti sia al II corpo d'armata sia alle TAIF (Troupes Auxiliaries Italiennes en France). Si trattava di un corpo speciale di 60.000 uomini, composto per la maggior parte da militari non idonei alle fatiche di guerra, impiegati in zona di guerra in lavori di fortificazione nelle immediate vicinanze della linea del fuoco, ma anche nello scavo di trincee, costruzione di rifugi, ospedali, postazioni di artiglieria e campi d’aviazione, movimentazione di materiali, stesura di linee telegrafiche, apertura e manutenzione delle strade a ridosso del fronte. Fra i caduti in terra francese si trovano spesso anche le salme di prigionieri di guerra italiani, detenuti in campi di prigionia tedeschi, caduti per malattia in mano francese al momento della riconsegna da parte tedesca dei prigionieri di guerra ai francesi.

I cimiteri di guerra in terra francese che custodiscono salme di soldati italiani sono:
Soupir, 586
Lione (cimitero comunale "La Guillotière), 71
Lione (cimitero comunale "La Doua"), 66
Chambery Charriere Neuve, 24
Parigi (cimitero comunale di Ivry), 36
Digione (cimitero comunale "Des Pesoces"), 14
Metz, 84
Labry, 123
Oullins, 65
Grenoble, 19
Marsiglia, 16
Saint-Chamas, 5
La Chotat, 5
Moyeuvre-Grande, 3
Strasburgo (ossario francese), 16
Basse-Yutz (ossario comunale francese), 14
Flircy, 14
Briey (ossario militare francese), 2
Mennevret (ossario militare francese), 2
Sissonne (ossario militare francese), 33
Weiler (ossario militare francese), 9
Montmédy (ossario militare tedesco), 36
Frasnoy (ossario militare tedesco), 3

http://www.difesa.it/Il_Ministro/ONORCADUTI/Sepolcreti/Pagine/CimiteroMilitareItalianodiBligny.aspx

http://www.difesa.it/Primo_Piano/Pagine/Italiani_Bligny.aspx

Vai alla pagina "Cimiteri e Sacrari Grande Guerra"

 

Leggi tutto

Eventi

Persone

51 biografie:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z 0-9 TUTTI
Apri mappa