Il bombardamento più lungo e massiccio di tutta la guerra

Scheda

Dura praticamente una intera giornata il bombardamento più lungo e massiccio di tutta la guerra su Bologna. Tra le 9:30 e le 13:20 si susseguono cinque ondate di bombardieri. Secondo fonti alleate all'azione partecipano circa 1200 veivoli. Si tratta dell'incursione aerea più pesante in Italia, dopo quella che rase al suolo l'abbazia di Montecassino.
Nonostante il tempestivo allarme, la violenza dell'attacco provoca più di 400 morti e quasi 1.500 fabbricati danneggiati. I malati della Clinica Ostetrica del Sant'Orsola, salvati dal maggiore medico Augusto Bonola, sono in parte ricoverati all'Ospedale Rizzoli, occupato dall'esercito tedesco. I danni arrecati agli impianti lasciano la città senza energia elettrica. Il "Resto del Carlino" esce in edizione ridotta solo dopo cinque giorni.

cronologia sala borsa

Leggi tutto

Luoghi

Eventi