Gruppo Valanga

Gruppo Valanga

agosto 1944 - aprile 1945

Scheda

Il 2 agosto 1944, dopo lo sfortunato scontro con i tedeschi al passo delle Forbici (Villaminozzo - RE), 29 uomini del battaglione Sugano della brigata Stella rossa Lupo si diressero in Toscana, mentre il grosso - guidato da Sugano Melchiorri - tornò in pianura, tra Modena e Bologna.
I 29 si aggregarono al Gruppo Valanga, una formazione autonoma di partigiani toscani che operava tra Reggio Emilia, Lucca e La Spezia, comandata da Leandro Puccetti. Ennio Resta divenne commissario politico del Gruppo.
Il 29 agosto, in uno scontro con i tedeschi, caddero 18 partigiani, 9 dei quali del battaglione Sugano. Erano: Edoardo Bergamini, Remo Borsi "Carioca", Ettore Bruni, Renato Lorenzoni, Rubino Olivieri, Walter Pierantoni "Silenzio", Aldo Rusticelli, Renzo Sassi "Dubat" e Ferruccio Tognoli "Ferro". Gualtiero Montanari "Tarzan" restò ferito.
I superstiti, dopo avere attraversato la linea del fronte, si arruolarono in un Gruppo di combattimento e restarono in linea sino alla Liberazione.
[Nazario Sauro Onofri]

Leggi tutto

Vedi anche

Persone

Bibliografia
La Stella rossa a Monte Sole: uomini fatti cronache storie della brigata partigiana Stella rossa Lupo Leone
Lippi G.
1989 Bologna Ponte nuovo