Gregorini Bingham Ugo

Gregorini Bingham Ugo

13 ottobre 1869 - 26 giugno 1924

Note sintetiche

Occupazione: Possidente/Proprietario

Scheda

Figlio di Gregorio Gregorini e di Adele Bingham de Lucan, Ugo era nato il 13 ottobre 1869. A Parigi, il 15 giugno 1894, sposò l'americana Grace King Connelly, da cui ebbe un figlio, Giovanni (1900-1953), sepolto in questa tomba con i genitori, e due figlie. Di queste, una, Adele Luisa, nata a Bologna il 3 aprile 1896 e morta a Roma il 9 febbraio 1974, sposò a Londra nel 1918 il N.H. Don Piero Colonna (1891-1939) che fu sindaco di Roma (Shamà, Dominici Battelli, Colonna). L’altra, Mary Grace detta Minnie, dopo il primo matrimonio con Charles Louis principe di Beavau-Craon, sposò nel 1945 Sir Humphrey Middleton Gale (Geneall).

Viaggiatore, cacciatore (fu presidente del Circolo della Caccia), appassionato di sport (praticava il tiro al piccione, il tennis, l'ippica, la scherma), presidente dell'Automobile Club di Bologna (volle e organizzò a Bologna, il 6 settembre 1908, la terza edizione della Coppa Florio), noto per "la squisita gentilezza dei modi e per l'eleganza del suo portamento" ("Il Resto del Carlino" 28 giugno 1924), partecipò alla vita amministrativa del comune di Casalecchio, dove abitava nella villa di famiglia sulla via Porrettana in angolo con l'attuale via Caravaggio, e ne fu sindaco per quattro anni (Lipparini, Casalecchio, pp. 106-107; 118).

L'iscrizione sepolcrale, dettata dalla moglie e dai figli, ricorda Ugo come "gentiluomo generoso e leale, nei pubblici uffici consigliere avveduto e provvido, volontario della prima ora nella guerra liberatrice, propugnatore fervido della grandezza nazionale". Morì il 26 giugno 1924, a Vevey sul lago di Ginevra, dove si era recato per curare le febbri maltesi di cui da qualche tempo soffriva ("Il Resto del Carlino", cit.).

Silvia Benati

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Luoghi

Persone

Multimedia
Bologna post unitaria
Bologna post unitaria

Quadro socio politico della Bologna post unitaria nel periodo 1859-1900. Intervista ad Alberto Preti. A cura del Comitato di Bologna dell'istituto per la storia del Risorgimento italiano. Con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. www.vedio.bo.it

La città rossa nella Grande Guerra
La città rossa nella Grande Guerra

La città rossa nella Grande Guerra, 2010. La storia di Bologna durante il primo conflitto mondiale raccontata nel video di Alessandro Cavazza e Lorenzo Stanzani. A cura del Comitato di Bologna dell'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, Museo Civico del Risorgimento di Bologna, Cineteca del Friuli, Fondazione del Monte, Istituto Ortopedico Rizzoli.

Documenti
Convegno congresso del routier autonomo italiano
Tipo: PDF Dimensione: 878.55 Kb

Convegno congresso del routier autonomo italiano, Bologna 29-30-31 maggio 1909; Bologna, Tipografia Cacciari. Fondo Brighetti, © Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna

Lettura (La)
Tipo: PDF Dimensione: 13.35 Mb

Articoli di argomento vario: Touring Club, esplorazioni, cultura funeraria, criminologia e brigantaggio, miniere di zolfo, fusione delle campane, eloquenza, pedagogia, scultura. Estratti dal periodico 'La Lettura - rivista mensile del Corriere della Sera', Milano, 1905/1906

Bibliografia
Casalecchio di Reno
Lipparini Lilla
1953 Bologna
Geneaolgie delle famiglie nobili italiane
Shamà Davide, Dominici Battelli Andrea
2007