Graziani Paolo

Graziani Paolo

1882 - 1960

Note sintetiche

Scheda

Paolo Graziani (Bologna, 1882 - ivi, 1960), laureatosi nel 1906 in ingegneria civile nell'Università di Bologna, nel 1909 collaborò con E. Lambertini alla realizzazione del palazzo Alberani in Via Farini, che rappresentò anche l'unica sua esperienza di carattere modernista.

In seguito progettò, con pesante ed eclettico assemblaggio di stilemi, il palazzo Boldrini in via Irnerio, angolo piazza VIII Agosto. Dal 1910 al 1927 fu vice comandante del Corpo dei Pompieri di Bologna. Fra le sue successive realizzazioni sono da ricordare alcuni edifici in via U. Bassi, il palazzo Lancia in via Marconi, il palazzo Scardovi in piazza di Porta S. Stefano, il teatro Duse (1940), la casa Martelli al Ponte di Galliera, il palazzo Pirelli in via Pietramellara, il palazzo dell'Istituto Nazionale Assicurazioni (1927).

Nel 1955 fece parte della Commissione incaricata della redazione del Piano Regolatore Generale del Comune di Bologna. Fu accademico Clementino, membro del “Comitato per Bologna storica e artistica”, consigliere dell'ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna, socio dell'Istituto Nazionale di Urbanistica e membro del Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Nel 1958 gli venne conferita dall'Ordine degli Ingegneri di Bologna una medaglia d'oro di riconoscimento dell'opera svolta a vantaggio della sua categoria professionale. Riposa in Certosa, nel pozzetto 540 del portico est del Chiostro Maggiore.

Carlo Cresti

Testo tratto da: Il Liberty a Bologna e nell'Emilia Romagna, catalogo della mostra GRAFIS, Bologna, 1977. Trascrizione a cura di Lorena Barchetti

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Luoghi

Persone