Galiani Pietro

Galiani Pietro detto Pierino

9 settembre 1926 - 12 dicembre 1944

Note sintetiche

Causa della morte: In combattimento
Occupazione: Tipografo

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 9 settembre 1943 - 12 dicembre 1944)

Scheda

Pietro Galiani, «Pierino», da Vandalo e Dirce Calzoni; nato il 9 settembre 1926 a Minerbio. Nel 1943 residente a Molinella. Tipografo.
Di famiglia antifascista, subito dopo l’8 settembre 1943 entrò nella prime formazioni a Molinella. Nell'estate 1944, unitamente ad altri giovani molinellesi, salì sull'Appennino ed entrò a far parte della brigata Toni Matteotti Montagna.
Partecipò ai principali scontri della formazione e cadde in combattimento il 12 dicembre 1944 a Corona di Monte Belvedere (Lizzano in Belvedere), unitamente al comandante della brigata Antonio Giuriolo e a Nino Venturi.
Riconosciuto partigiano dal 9 settembre 1943 al 12 dicembre 1944. [O]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Persone

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB