Fiorini Ardilio

Fiorini Ardilio detto/a Rino

2 febbraio 1921 - 13 dicembre 1944

Note sintetiche

Titolo di studio: Licenza elementare
Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Fabbro

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 9 ottobre 1943 - 31 dicembre 1944)

Scheda

Ardilio Fiorini, nome di battaglia "Rino", da Giovanni ed Enrica Soverini; nato il 2 febbraio 1921 a Granarolo Emilia. Nel 1943 residente a Bologna. Licenza elementare. Fabbro.
Prestò servizio militare nei granatieri.
Militò nella 7a brigata GAP Gianni Garibaldi con funzione di vice comandante di compagnia.
Partecipò alle battaglie di porta Lame e della Bolognina. In quest'ultima restò gravemente ferito. Ricoverato nella cosiddetta "infermeria" della 7ma brigata GAP, ove furono raccolti i partigiani feriti nelle battaglie di porta Lame e della Bolognina, venne sorpreso assieme ad altri 12 compagni da militi fascisti (avvertiti da una delatrice) e trascinato assieme agli altri alla fucilazione il 13 dicembre 1944.
Riconosciuto partigiano dal 9 ottobre 1943 al 13 dicembre 1944. [Luigi Arbizzani]

Note

E' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della  Certosa di Bologna ed è ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Luoghi

Persone

Documenti
Battaglia della Bolognina
Tipo: PDF Dimensione: 204.08 Kb

Battaglia della Bolognina, Bolognina di "JACOPO",  Aldo Cucchi, da “Epopea partigiana”, pp.41-43

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB