Cioni Antonio

Cioni Antonio

Note sintetiche

Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Colono

Riconoscimenti

  • Partigiana/o

Scheda

Antonio Cioni, da Giacomo ed Emilia Puccetti; nato il 15 luglio 1916 a Castel di Casio. Nel 1943 residente a Marzabotto.
Militò nella brigata Stella rossa Lupo.
Il 7 settembre 1944 fu rastrellato dalle SS tedesche, unitamente a una trentina di persone, uomini, donne e ragazzi, in seguito all'uccisione, da parte dei partigiani, di due ufficiali tedeschi a Casa del Sarto di Rioveggio (Monzuno). Fu trasferito a Sasso Marconi e l'8 settembre 1944 fucilato, insieme ad altri 14 uomini, in località Rio Conco di Vizzano (Sasso Marconi).
Nel corso dell'eccidio di Marzabotto furono uccisi il padre, la madre ed il fratello Remo e la zia Giuseppina Maria Puccetti. [O]

Note

E' ricordato nel Sacrario di Piazza Nettuno.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Persone

Cioni Giacomo

Cioni Giacomo

località Cadotto, Marzabotto (BO), 29 Settembre 1944
Figlio/a

Cioni Remo

Cioni Remo

località Cadotto, Marzabotto (BO), 29 Settembre 1944
Frat./Sorella

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB