Venturini Giovanni

Venturini Giovanni

2 Novembre 1877 - 21 Novembre 1941

Note sintetiche

Scheda

Giovanni Venturini nacque a Bologna nel 1877 da una famiglia di origini romagnole, trasferitasi da Massalombarda all’inizio dell’Ottocento. Il nonno Federico, avvocato e magistrato, aveva sposato Adelaide Zappoli (m. 1896), sorella di Agamennone Zappoli, personalità di rilievo della scena teatrale bolognese, protagonista del Risorgimento e distributore della Biblioteca dell’Archiginnasio. Il legame della famiglia con il mondo del teatro era rafforzato anche da un fratello di Federico, Edoardo Venturini, che aveva intrapreso la carriera di attore a Firenze. Il padre di Giovanni, Aristide, aveva combattuto con Giuseppe Garibaldi nella Terza Guerra d’Indipendenza ed era stato poi protagonista della vita politica di Bologna tra il 1870 e il 1900, membro del Consiglio Comunale e amico di Giosue Carducci ed Aurelio Saffi. Giovanni, seguendo la tradizione di famiglia, intraprese la carriera di avvocato e affiancò il padre a partire dal 1902. Si laurea a Bologna nel 1900 con una tesi dal titolo "Se l'imputato allegando la propria innocenza possa rifiutare l'amnistia". Combatté sul fronte del Carso durante la Prima Guerra Mondiale e fu decorato al valore. Ebbe una seconda moglie, Annunziatina Bolognesi (1888 - 1945). Morì a Bologna il 21 novembre 1941. E' sepolto nella tomba di famiglia collocata nella Sala San Paolo della Certosa. L'epigrafe recita che fu "cultore insigne delle giuridiche scienze, esempio di non comune modestia che perseguì combattente del Carso e del Piave". La sua raccolta libraria fu donata alla Biblioteca dell’Archiginnasio il 30 dicembre 1941 da Annunziata Bolognesi con il vincolo che il fondo non venisse smembrato, ma mantenesse una sua unità di collocazione.

In collaborazione con Biblioteca comunale dell'Archiginnasio Bologna.

Leggi tutto

Eventi

Luoghi

Persone

Multimedia
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)

Documentario - Bologna nel lungo Ottocento (1794 - 1914), 2008. La città felsinea dall'età napoleonica allo scoppio della Grande Guerra.

Bologna post unitaria
Bologna post unitaria

Quadro socio politico della Bologna post unitaria nel periodo 1859-1900. Intervista ad Alberto Preti. A cura del Comitato di Bologna dell'istituto per la storia del Risorgimento italiano. Con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. www.vedio.bo.it