Romagnoli Giuseppe

Romagnoli Giuseppe

14 Dicembre 1872 - 1966

Note sintetiche

Occupazione: Artista

Scheda

Giuseppe Romagnoli (1872 - 1966), grazie alla sua predisposizione per gli studi artistici, a soli tredici anni fu accolto al Collegio Artistico Angelo Venturoli di Bologna dove fu allievo del pittore Luigi Serra e del decoratore Alfredo Tartarini. Iscrittosi successivamente all’Accademia di Belle Arti di Bologna frequentò i corsi di Enrico Barberi, volgendo il suo interesse soprattutto alla scultura e alla realizzazione di medaglie, ambiti che caratterizzarono gran parte della sua successiva attività artistica. Prese parte a numerose esposizioni (I Esposizione di Torino, 1898; Biennali veneziane; Eposizione Universale di Torino, 1902). Nel 1898 fu invitato da Rubbiani ad entrare nella società Æmilia Ars. Entrato a far parte della Gilda, collaborò ai restauri della chiesa di San Francesco realizzando il busto in terracotta di San Tommaso per la cappella Davia e la lastra tombale della marchesa Emma Paladini (1905) nella cappella Boschi. Nel Cimitero della Certosa di Bologna realizzò importanti opere tra cui la cella Saltarelli (1900), raffinato esempio di arte funeraria simbolista; la tomba Guizzardi (1907); la cella Albertoni (1908), capolavoro dello stile floreale. Fu autore di numerosi busti celebrativi, eseguiti su commissione pubblica e ubicati nel Pantheon bolognese e in diversi palazzi pubblici della sua città, tra cui la sede dell’Ateneo. Nel 1900 si stabilì a Roma dove attese ad importanti commissioni e si inserì nel relativo ambiente artistico-culturale; in particolare entrò in stretto contatto con i celebri artisti Ettore Ximenes e Giulio Aristide Sartorio. Tra i numerosi incarichi va ricordato quello per la realizzazione di un bassorilievo (Gloria, 1908) da collocarsi nel prestigioso ed immenso cantiere del Vittoriano ormai prossimo all’inaugurazione. Grazie alle sua costante attività e alle eccellenti doti di medaglista, nel 1909 fu nominato direttore della Scuola di Medaglia, incarico che mantenne fino al 1954. Nel 1911 ricevette un importante riconoscimento professionale quale la nomina ad Accademico di San Luca.

Emanuela Bagattoni

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Opere

Eventi

Luoghi

Persone

Multimedia
La fabbrica del denaro
La fabbrica del denaro

La fabbrica del denaro: svelati i misteri della "zecca". La settimana Incom 382 del 28 dicembre 1949
Giuseppe Romagnoli mette a punto il gesso della nuova moneta da 10 lire della Repubblica. Istituto Luce - YouTube.

Roma - La Scuola della medaglia
Roma - La Scuola della medaglia

La settimana Incom 386 del 05 gennaio 1950. Istituto Luce - YouTube

Angelo Venturoli - Una Eredità Lunga 190 Anni
Angelo Venturoli - Una Eredità Lunga 190 Anni

Video dedicato alla mostra "Angelo Venturoli - Una Eredità Lunga 190 Anni", 19 aprile - 14 giugno 2015 | Comune di Medicina, Palazzo della Comunità, Museo Civico.

Angelo Venturoli - Una Eredità Lunga 190 Anni
Angelo Venturoli - Una Eredità Lunga 190 Anni

Video dedicato alla mostra "Angelo Venturoli - Una Eredità Lunga 190 Anni", 19 aprile - 14 giugno 2015 | Comune di Medicina, Palazzo della Comunità, Museo Civico.

Bologna post unitaria
Bologna post unitaria

Quadro socio politico della Bologna post unitaria nel periodo 1859-1900. Intervista ad Alberto Preti. A cura del Comitato di Bologna dell'istituto per la storia del Risorgimento italiano. Con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. www.vedio.bo.it

Documenti
Esplorando l’archivio del Collegio Venturoli
Tipo: PDF Dimensione: 178.80 Kb

Di Francesca Serra. Testo tratto dal catalogo della mostra "Angelo Venturoli - Una eredità lunga 190 anni" Medicina, 19 aprile - 14 giugno 2015. Copyright © Fondazione Collegio Artistico Venturoli.

Giornale del Segretario
Tipo: PDF Dimensione: 249.12 Kb

Giornale del Segretario - Memorie dell'Alunnato. Periodo 1895 - 1897. Manoscritto conservato nel Collegio Artistico Venturoli di Bologna.

Monumento a Umberto I
Tipo: PDF Dimensione: 841.70 Kb

Monumento a Umberto I di Giuseppe Romagnoli, carteggio del Comune di Bologna relativo all'inaugurazione dell'opera, anno 1909. © Archivio Storico del Comune di Bologna

Monumento a Umberto I
Tipo: PDF Dimensione: 991.93 Kb

Monumento a Umberto I di Giuseppe Romagnoli, carteggio del Comune di Bologna relativo alla demolizione dell'opera, anno 1943. © Archivio Storico del Comune di Bologna

Rubbiani: omaggio al passato
Tipo: PDF Dimensione: 630.20 Kb

Eclettico intellettuale, fondò il Comitato per Bologna Storica e Artistica e l’Aemilia Ars. A lui si deve l’immagine medievale e rinascimentale che ha oggi il centro storico di Bologna.