Epigrafi di Francesco Sampieri e Aurelia Pietramellara

lapide

Scheda

Lapide sepolcrale collocata alla base dell'arcata, con iscrizioni incise e rubricate (centrale)

OSSA. FRANCISCI . SAMPIERII . OMNIB . HONORIB . IN . CIVITATE . FVNCTI / QVI . ANNOS . NATVS . XLI . DECESSIT . VII . IDVS . IVLIAS . A . MDCCLXVII / ALEXANDRI . SAMPIERII . ADOLESCENTIS . OPTIMI / QVEM . BREVIS . ANNOR . XXI . VITA . DEFECIT. IX . K . IVL . A . MDCCLXXXII / AVRELIAE . PIETRAMELLARIAE . SAMPIERIAE . CLARISSIMAE . FEMINAE / QVAE . ANNVM . AGENS . LXXXV . X . KAL . APRIL . A . MDCCXCII . MORTVA . EST / FRANCISCVS . SAMPIERIVS . AVI . PATRVI . ABAVIAE / HIERONYMA . SAMPIERIA . LEPRIA . PARENTIS . FRATRIS . AVIAE / EX . VETERI . AEDE . CAROBBIANA . ANNO . MDCCCVIII . EXEVNTE / PIETATIS . ERGO . HUC . TRANSFERENDA . CVRARVNT

Traduzione

Ossa di Francesco Sampieri, che sostenne le più alte cariche cittadine, che morì a 41 anni il settimo giorno dalle idi di luglio 1767.
Di Alessandro Sampieri, ottimo adolescente che morì giovane a 21 anni il nono giorno dalle calende di luglio 1782. 
Di Aurelia Pietramellara Sampieri, donna illustre, che visse fino a 85 anni, morì il decimo giorno dalle calende di aprile 1792.
Francesco Sampieri le ossa del nonno, dello zio paterno e della trisavola, Girolama Sampieri Lepri le ossa del genitore, del fratello e della nonna, fecero pietosamente qui trasferire dalla vecchia chiesa del Carrobbio sul finire dell'anno 1808.

Leggi tutto

Opere

Persone