Epigrafi della famiglia Marescalchi

Epigrafi della famiglia Marescalchi

lapide

Scheda

Lapide in marmo bianco collocata sul basamento del manufatto, con iscrizioni a caratteri incisi e rubricati

A . CATHARINA . BRIGNOLE . SALE . MARCH . Ω / MONVM . HOC . IN . QVO . KAROLVS . MARESCALCHIVS . COM . VIR . EIVS . DESIDERATISS . Θ . VI . ID . DEC . AN . MDCCCLXVIII . / PELLINA . SOR . DVLCISS . VXS . DVCIS . DALBERG . Θ . III . K . DEC . AN . MDCCCLXV . MARCELLVS . NEP . INFANS . FORMOSVLVS / Θ . AN . MDCCCXXXVIII . FERDINANDVS. SOC . NAPOL . I . AVG . ADMIN . Θ . X . K . IVL . AN . MDCCCXVI . ET . SOCERI . MAGNI / VINCENTIVS . SEN . Θ . AN . MDCCXCIII . CVM . MARGARITA . PARACCIANIA . F . C . Θ . AN . MDCCXCIV . CONDITI . FVERVNT / IN . SPLENDIDIOREM . FORMAM . RESTITVIT . ANNO . MDCCCLXXIV . / QVOD . ET . SIBI . IN . SEPVLCRVM . ELEGIT

Traduzione

La marchesa Caterina Brignole Sale questo monumento, in cui erano stati sepolti il conte Carlo Marescalchi suo amatissimo sposo morto il sesto giorno dalle idi di dicembre dell’anno 1868, la dolcissima sorella Pellina moglie del duca Dalberg morta il terzo giorno dalle calende di dicembre dell’anno 1865, il nipote Marcello piccolo incantevole bambino morto nell’anno 1838, il suocero Ferdinando ministro dell’imperatore Napoleone I morto il decimo giorno dalle calende di luglio dell’anno 1816, e gli avi suoceri senatore Vincenzo morto nell’anno 1793 con la nobildonna Margherita Paracciani morta nell’anno 1794, restituì a più splendida forma nell’anno 1874, e lo elesse a propria sepoltura.

Leggi tutto

Opere

Persone