Conchiglia - Shell - Schale

Conchiglia - Shell - Schale

Scheda

Già nell’antica Grecia la conchiglia aveva una funzione simbolica legata ai genitali femminili. Più tardi la parola latina pecten indica sia la conchiglia sia l’organo riproduttivo della donna. Questo legame conchiglia-vagina-donna diviene sinonimo di fecondità e di vita. Plinio il Vecchio ricorda le conchiglie conservate nel tempio di Venere a Cnido. Nell’arte funeraria romana e poi in quella cristiana, la conchiglia è posta come segno di vita e di resurrezione, significato che è mantenuto, per esempio, anche sulle tombe carolinge. Inoltre nel cristianesimo e simbolicamente legata alla rinascita e alla purificazione spirituale, quindi al battesimo e al pellegrinaggio. Fonti battesimali ed oggetti legati a questo rito hanno spesso forma di conchiglia. Legata per secoli alla figura del pellegrino in quanto quest’ultimo attraverso il cammino, attua un viaggio di purificazione interiore, e manifestando questo processo proprio attraverso la conchiglia. Nella tradizione cristiana la conchiglia oltre essere attributo di alcuni santi come San Rocco, è non di rado associata alla figura della Vergine. Infine, visto il suo legame con l’organo femminile, nell’arte occidentale può divenire un segno di lussuria. Nell’arte funeraria rinascimentale e neoclassica, le conchiglie sono presenti con una certa frequenta soprattutto se sono i sarcofagi romani ad essere presi come modelli.

Gian Marco Vidor

The Shell

In ancient Greece the shell is the symbol of fecundity and life which is linked with the goddess Venus , for example Plinius the Elder remembers the shells in her temple. Later Christianity used the shell as the symbol of the baptismal font, because the shell had the form of a bowl. On Pilgrimages the shell stood for the inner cleaning of the soul, which is the connection to baptism.

Die Schale

Im antiken Griechenland war die Schale ein Symbol fuer die Eigenschaften Fruchtbarkeit und Leben, welche mit der Goettin Venus in Verbindung gebracht werden. Plinius der Aeltere erinnert sich daran dass er die Schale, als Symbol in ihrem Tempel fand. Da die Shale die Form einer Schuessel hat, wurde sie auch spaeter im Christentum als Symbol fuer das Taufbecken genutzt. Auf Pilgerfahrt stand sie fuer die innere Reinigung, welche wieder mit der Taufe in Verbindung steht.


Traduzioni a cura della classe 5 H del Liceo Scientifico “Augusto Righi” di Bologna, nell'ambito del progetto di scambio culturale con il Liceo "Europaschule" di Bornheim, Germania, maggio-ottobre 2014

Leggi tutto

Opere

Documenti