Cippo Nobili

1907 ca.

Scheda

Il monumento, posto nell’intercolumnio del portico nord del Chiostro VI, è composto da un alto cippo in granito. Le sculture sono realizzate in bronzo dalla Fonderia Nelli di Roma: il ritratto di Clemente Nobili (1838 - 1906) posto sulla sommità e la figura femminile - poco meno grande del vero - sul basamento. Le vesti fluenti e la posa leggermente a spirale della fanciulla mostrano una chiara adesione al gusto Liberty. L’opera è tra le rare sculture del ’900 in Certosa commissionate ad artisti non bolognesi. Franzini propone con l’elegante figura femminile una replica di una sua fortunata opera, nota in diverse fusioni collocate in altri cimiteri italiani. Richiedere repliche di una stessa opera è una pratica ormai consueta in questo periodo: non deve stupire se anche marmi originariamente eseguiti per la Certosa sono presenti con repliche fedeli in contesti lontanissimi, anche oltreoceano. Lo scultore romano crea invece un’opera unica nel ritratto dell’industriale, alla cui base è posta una corona di palme ed alloro, simboli legati rispettivamente alle qualità umane ed intellettuali del defunto.

Leggi tutto

Organizzazioni

Simboli

Eventi

Luoghi

Documenti
Apri mappa