Checchi Zampieri Albergati Teresa

Checchi Zampieri Albergati Teresa

1764 - 1816

Note sintetiche

Scheda

Checchi Zampieri Albergati Teresa (1764-1816), cantante dilettante. È la vedova del noto marchese e commediografo Francesco Albergati Capacelli. Ex ballerina, aveva sposato il nobile bolognese già sessantenne e al suo terzo matrimonio, nel 1789, quando era venticinquenne e, come scrisse lo stesso Albergati (in una lettera pubblicata da E. Masi, La vita i tempi gli amici di Francesco Albergati, Bologna, Zanchelli, 1888) "la più bella giovine che sia in Bologna". Nel 1792 fu aggregata all’Accademica Filarmonica (Callegari Hill, p. 229). Morì "di lunga e penosissima malattia" nel 1816 (G. Guidicini, Diario dall’anno 1796 al 1818, Bologna 1886 , vol. IV, p. 34).

Testo tratto da 'Un mondo di musica: concerti alla Società del Casino nel primo Ottocento', a cura di Maria Chiara Mazzi, Bollettino del Museo del Risorgimento di Bologna, 2014.

Leggi tutto

Eventi

Luoghi

Persone

Multimedia
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)

Documentario - Bologna nel lungo Ottocento (1794 - 1914), 2008. La città felsinea dall'età napoleonica allo scoppio della Grande Guerra.

Bologna nei primi anni di governo Napoleonico
Bologna nei primi anni di governo Napoleonico

1796 | 1802 - Bologna nei primi anni di governo Napoleonico. Intervista ad Otello Sangiorgi e Angelo Varni. A cura del Comitato di Bologna dell'istituto per la storia del Risorgimento italiano. Con il contributo di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. www.vedio.bo.it

www.vedio.bo.it#sthash.V0NR1vdM.dpuf
Documenti
Bologna Città della Musica
Tipo: PDF Dimensione: 458.72 Kb

Bologna vanta una tradizione musicale così ricca da aver meritato la nomina dell’Unesco a Città Creativa della Musica, prestigioso riconoscimento che si fonda sulle eccellenze del passato e sulla ricchezza delle proposte del presente.