Cappella Goldoni

Cappella Goldoni

Scheda

La Cappella fu realizzata in memoria della famiglia Goldoni, noti industriali di Bologna. L'edificio fu progettato dal bolognese Giuseppe Vaccaro (1896 - 1970), ingegnere civile e allievo di Muggia che realizzò, sempre in città, anche la sede della Facoltà di Ingegneria. L'opera vide inoltre la collaborazione di Amerigo Tot (1909 - 1984), scultore, attore e pittore ungherese, che vi lavorò in nella realizzazione del grande bassorilievo raffigurante il Giudizio Universale scolpito sull’intera facciata della Cappella. La semplicità architettonica di gusto modernista cui si somma l’uso del marmo bianco, vi conferiscono un’emozione sommessa dalla quale emergono potenti e silenziose le urla e le grida di dolore del popolo, colpito dal giudizio divino e sottolineata dall’epigrafe inserita presso l’architrave; il carattere con cui fu realizzata venne appositamente concepito da Vaccaro per quest’opera. Si noti, all’interno del bassorilievo, la figura di Cristo collocato in alto al centro, appena riconoscibile tra le tante anime vorticanti. Ciò che emerge dalla contemplazione di quest’opera è come dalla semplicità e purezza del disegno architettonico possa derivare la perfezione.

Sara Benuzzi

Gennaio 2014

Leggi tutto
Apri mappa

Simboli

Eventi

Luoghi

Documenti