Barbieri Alessandro

Barbieri Alessandro

1740 - 1808

Note sintetiche

Occupazione: Scultore

Scheda

Scultore di origini pugliesi. Le fonti ottocentesche lo indicano come allievo di Petronio Tadolini. Scarse sono al momento le notizie rintracciabili, la più antica risale al 1762, data in cui partecipa presso l'Accademia Clementina al premio Marsili Aldrovandi con un rilievo rappresentante Marco Giunio Bruto dopo la sconfitta contro Cesare Augusto. Nella Basilica di S. Petronio a Bologna realizza le sculture per il portale interno che si apre su Piazza Galvani, ove vi raffigura Noè, Aronne e Mosè, ed un rilievo con una scena all’interno di una forma circolare. Intorno al 1806 può essere collocata l'esecuzione del monumento dedicato alla cantante Brigitta Banti Giorgi. Eseguito nella Certosa di Bologna con la collaborazione del pittore Giuseppe Fancelli è purtroppo andato distrutto in seguito alla sostituzione nel 1813 con una memoria dipinta realizzata da Gibelli e Pedrini. All'attività prettamente artistica si deve essere affiancata sempre più la produzione di cere anatomiche, tanto che sia nei registri di morte che sulla lapide viene indicato come ceroplasta.
Muore nel 1808 e viene sepolto presso la Certosa di Bologna, nel Chiostro Maggiore, arco CIX/5.
Presso l'Archivio Storico Comunale è conservato il foglio di seppellimento n.3551 del 25 agosto 1808 in cui si dichiara che è morto Alessandro Barbieri, figlio del fu Domenico e della fu Giovanna Melani, di anni 67, mesi 11, giorni 16. Nativo di Foggia, era maritato con Cristiana Comastri. Di condizione modellatore anatomico, abitava nella via Barberia sotto la parrocchia di S. Paolo. Morto nel giorno 24 alle 10,30 della sera. Tanto dichiara il giudice di pace del primo circondario sotto S. Pietro. Viene sepolto nel Chiostro Maggiore della Certosa, all'arco CIX/5.
La lapide che ornava la sua tomba è purtroppo andata perduta, ma dalla raccolta edita da Filippo Schiassi nel 1809 sappiamo che ra inciso il seguente testo: ALEXANDRO . DOMINICI . F. BARBIERIO / PICTORI . ANATOMICO . ARCHYGYMNASII / QVI . HVMANI . CORPORIS . PARTES / AFFABRE SCITEQVE . CERA . EXPRESSIT / VIR . PIVS . INTEGER . OFFICIOSVS / VIXIT . A . LXVIII / MANVBALLISTA . A . GRASSATORE . PERCOSSVS / OBIIT . VIIII . K . SEPT . MDCCCVIII / VXOR . FILII . FRATRES / CASV . ATROCISSIMO . EXANIMATI . FECIT.

Roberto Martorelli, Claudia Vernacotola

Leggi tutto

Luoghi

Bibliografia
Collezione dei Monumenti Sepolcrali del Cimitero di Bologna
Zecchi Giovanni
1828 Bologna Giovanni Zecchi
Collezione scelta dei monumenti sepolcrali del comune cimitero di Bologna
Salvardi Natale
1839 Bologna Natale Salvardi
Guida del forestiere per la città di Bologna e suoi sobborghi
Bianconi Girolamo
1845 Bologna
MONVMENTA INLVSTRIORA COEMETERII BONONIENSIS QVAE PETRONIVS RICCIVS AD FIDEM ARCHETYPORVM LINEARI PICTVRA EXPRESSIT AB ANNO I MDCCCI AD AN MDCCCXIII
Rizzi Petronio
1813 Bologna
Specimen Inscriptionvm Coemeterii Bononiensis.
Schiassi Filippo
1809 Bologna Tipografia Giuseppe Lucchesini
Il premio Marsili Aldrovandi e Bologna. Il classico diligente.
Marchi Alessia
2007 Villanova di Castenaso (BO) FMR