Capucci Aldo

Capucci Aldo detto/a Top

12 marzo 1902 - [?]

Note sintetiche

Titolo di studio: Terza elementare
Occupazione: Carrettiere

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 1 novembre 1943 - 21 aprile 1945)

Scheda

Aldo Capucci, «Top», da Alfredo e Bernardina Angioli; nato il 12 marzo 1902 a Sasso Marconi.
Nel 1943 residente a Monte San Pietro. 3a elementare. Carrettiere.
Membro dell'organizzazione comunista attiva nel 1930 (centinaia furono gli arrestati), accusato di ricostituzione del PCI e propaganda sovversiva, con sentenza del 30 giugno 1931 fu rinviato al Tribunale speciale che, il 24 settembre 1931, lo assolse.
Inviato al confino per 5 anni, riebbe la libertà il 14 novembre 1932 a seguito dell'amnistia per il decennale fascista.
Tuttavia fu sottoposto a 3 anni di ammonizione.
Nella notte tra il 29 e il 30 settembre 1936 fu nuovamente arrestato, unitamente ad altre 51 persone, per organizzazione comunista e sottoscrizione a favore della repubblica spagnola.
Ebbe l'ammonizione. Durante la guerra di liberazione fu attivo nel battaglione Monaldo della 63a brigata Bolero Garibaldi con il grado di comandante di compagnia.
Operò a Monte San Pietro, Sasso Marconi, Zola Predosa e Marzabotto.
Il cognato Giuseppe Schiavina cadde nella Resistenza.  Riconosciuto partigiano dall' 1 novembre 1943 alla Liberazione. [C]

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Persone