Ca’ Veneziani

Scheda

Il 6 febbraio 1944 i fascisti di Vado si recano a Ca’ Veneziani per arrestare il comandante della Stella Rossa Mario Musolesi, sul quale è stata posta una taglia. Non trovandolo in casa arrestano la sorella Anna Maria Musolesi.
I partigiani, avvertiti del fatto, si appostano su un rialzo del terreno, uno vicino all’altro, e cominciano a sparare in sequenza per far credere che di essere dotati di mitragliette. I fascisti rispondono al fuoco e Anna Maria riceve una pallottola nel cappotto. I partigiani sono costretti a desistere.
Anna Maria viene rilasciata alcuni giorni dopo.
L’azione rivela a tutti la presenza dei partigiani tra Vado e Rioveggio e suscita nella popolazione sentimenti contrapposti, di ammirazione e di timore per le possibili rappresaglie.
Leggi tutto

Luoghi

Eventi