Brunelli Adriano

Brunelli Adriano

7 aprile 1924 - 3 gennaio 1944

Note sintetiche

Titolo di studio: Studente
Causa della morte: Esecuzione
Occupazione: Studente

Riconoscimenti

  • Partigiana/o ( 9 settembre 1943 - 3 gennaio 1944)

Scheda

Adriano Brunelli, da Vito e Clelia Magnani; nato il 7 aprile 1924 a Baricella. Nel 1943 residente a Baricella. Studente.
Negli ultimi giorni del 1943 venne catturato dai tedeschi, dopo uno scontro a fuoco, a Lizzano in Belvedere, dove militava in una delle prime formazioni partigiane della provincia di Bologna.
Processato dal tribunale di guerra tedesco, venne fucilato il 3 gennaio 1944 al poligono di tiro a Bologna insieme a Lino Formili e a Giancarlo Romagnoli. L'annuncio dell'avvenuta fucilazione fu dato dai tedeschi in un manifesto bilingue affisso sui muri cittadini.
Riconosciuto partigiano nella 4a brigata Venturoli Garibaldi dal 9 settembre 1943 al 3 gennaio 1944. 
[Nazario Sauro Onofri]

Note

E' sepolto nel Monumento Ossario ai Caduti Partigiani della Certosa di Bologna.

Leggi tutto

Ha fatto parte di

Eventi

Luoghi

Bibliografia
Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese (1919- 1945)
Albertazzi A., Arbizzani L., Onofri N.S.
1985 Bologna ISB