Brighenti Pietro

Brighenti Pietro

12 Maggio 1775 - 2 Agosto 1848

Note sintetiche

Scheda

Pietro Brighenti (Castelvetro, 1775 - Forlì, 1848), cantante, qualificato "dilettante", con il titolo di avvocato e senza nome nel programma dell’accademia. Potrebbe essere il socio avvocato Pietro, stabilitosi a Bologna con la famiglia dopo che la carriera politica gli era stata troncata con la caduta del Regno d’Italia. Le difficoltà finanziarie, cui dovette sopperire anche con l’intervento del patrimonio della moglie, danno forse ragione di una vita che alternò luci ed ombre: gli studi letterari e musicali, l’attività tipografica con le edizioni delle opere di Giordani e del Monti e la pubblicazione delle riviste letterarie e teatrali "Il caffè di Petronio" e "L’Abbreviatore", il tentativo di sfruttare le doti canore della figlia Marianna, fino all’attività di informatore della polizia austriaca (L. Raffaele, Una dotta spia dell’Austria, Roma 1921; E. Michel, in Dizionario del Risorgimento nazionale, Le persone, voll. II, III, IV, dir. M. Rosi, Milano 1930-1933-1937; M. A. Bazzocchi in Giacomo Leopardi e Bologna. Libri immagini documenti, Patron 2001).

Testo tratto da 'Un mondo di musica: concerti alla Società del Casino nel primo Ottocento', a cura di Maria Chiara Mazzi, Bollettino del Museo del Risorgimento di Bologna, 2014.

Leggi tutto

Eventi

Luoghi

Persone

Multimedia
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)
Documentario | Bologna nel Lungo Ottocento (1794 - 1914)

Documentario - Bologna nel lungo Ottocento (1794 - 1914), 2008. La città felsinea dall'età napoleonica allo scoppio della Grande Guerra.