Borchetta

Borchetta

Vicolo Borchetta

Scheda

Da Strada Maggiore si dirige a nord e non ha sfogo.
Prima documentazione dell'odonimo: 1296 (Androna Brocheta)

Questo vicolo senza sfogo ha nome antichissimo essendo già documentato nel XIII secolo come Androna Brocheta.
Fino a tutto il XVIII secolo il suo nome oscillò tra Borchetta e Brochetta.
La riforma toponomastica napoleonica lo fissò in Borchetta, e la riforma toponomastica successiva, quella del 1873-78 classificò Borchetta come vicolo.

All’inizio del XIV secolo questo vicolo veniva indicato, oltre che dall’odonimo Brochetta/Borchetta, anche dall’odonimo Belmorello.
Morello o murello ha il significato di piccolo muro, muretto, usato spesso come confine di terreno e quindi anche sinonimo di appezzamento di terreno.
In effetti nel XIII/XIV secolo questa era zona ancora non urbanizzata, tra la seconda e la terza cerchia di mura, e costituita da appezzamenti di terreno, in parte coltivati e comunque ricchi di vegetazione. A questo punto viene naturale accostare Brocheta a Broccus, che in latino significa germoglio.
Androna, denominazione generica usata nel XIII secolo per il nostro vicolo, ha il significato di latrina a cielo aperto, scolo. Combinando questi elementi, si può fare l'ipotesti che questo scolo , poi divenuto vicolo, secondo un processo comune a tante altre androne, probabilmente serviva le prime case costruite su Strada Maggiore e si spingeva su terreni a nord, ricchi di vegetazione.

Singolare la vicinanza tra il nostro vicolo Borchetta, già Brocchetta e via Broccaindosso, degna di una riflessione su una possibile correlazione tra gli odonimi.


link al sito Origine di Bologna
Leggi tutto

Luoghi

Eventi

Bibliografia
Cose notabili della città di Bologna ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati
Guidicini G.
1868 Bologna
Le vie di Bologna
Fanti Mario
2000 Bologna Istituto per la Storia di Bologna
Atlante storico delle città italiane, Emilia Romagna, 2 Bologna, estimi 1296/1297
Francesca Bocchi, a cura di
1995 Bologna Grafis
Nomi delle strade, vie, borghi, et vicoli, che sono nella citta di Bologna
Giovanni Niccolò Pasquali Alidosi
1624 Bologna
Nomi et cognomi di tutte le strade, contrade et borghi di Bologna
Giovanni Zanti
1583 Bologna Rist. anast Bologna : Grafis
Origine delle Porte, Strade, Borghi Contrade, Vie, Viazzoli, Piazzole, Salicate, Piazze, e Trebbi dell'Illustrissima Città di Bologna con i loro Nomi, Pronomi, e Cognomi
Camillo Scaligeri della Fratta (pseudonimo di Adriano Banchieri)
1635 Bologna Clemente Ferroni
Origine di Bologna (www.originebologna.com)
Carlo Pelagalli
2015 Bologna Sito web
Origine di tutte le strade, sotterranei e luoghi riguardevoli della citta di Bologna
Ciro Lasarolla [i.e. Carlo Salaroli]
1743 Bologna
Apri mappa